Il secondo incontro transnazionale del progetto PLGE a S. Croce sull’Arno (Italia)

Apprendimento personalizzato in ambienti di gruppo

Il secondo incontro transnazionale del progetto PLGE a S. Croce sull’Arno (Italia)

Oggi si sono ritrovati a Santa Croce sull’Arno i partner europei del progetto PLGE, ovvero Ambiente personalizzato del gruppo di apprendimento. Ecco le foto scattate in occasione dell’incontro, avvenuto venerdì 29 marzo 2019 e sabato 30 marzo 2019. Forium è l’unico soggetto italiano di questo progetto che coinvolge in totale cinque Paesi europei. Tra i partner ci sono Stowarzyszenie Centrum Vspierania Edukacji i Przedsiebiorczosci (Polonia), Eurospeak Language Schools Ltd (Gran Bretagna), Quarter mediation (Paesi Bassi) e Instalofi Levante Sl (Spagna). L’intento del progetto è utilizzare le più avanzate tecnologie informatiche in modo tale che ogni classe, con la propria specificità, possa avere degli strumenti adatti per apprendere al meglio le lingue straniere. Gli strumenti sono destinati agli studenti adulti svantaggiati, ma la loro precisione consentirà di utilizzarli in qualsiasi contesto di apprendimento differenziato. È stata presentata la versione finale del “Manuale di differenziazione”, il primo prodotto creato dal progetto PLGE, il cui obbiettivo è mostrare come applicare tecniche diverse in classe, per rendere l’apprendimento delle lingue tra adulti facile e intuitivo. Tutti gli esempi disponibili nel Manuale sono spiegati in modo da facilitarne l’utilizzo futuro e l’adattamento alle esigenze degli insegnanti.